Loading

La demenza può colpire chiunque

L’Associazione Alzheimer Svizzera e Pro Senectute lanciano la prima campagna di sensibilizzazione nazionale sulla demenza. Entro il 2050 i casi di demenza si triplicheranno arrivando a 300’000. Diversi studi mostrano chiaramente che la popolazione svizzera sa ancora troppo poco di questa malattia e di come affrontarla. La campagna trasmette conoscenze sulla demenza, abbatte tabù e stigmatizzazioni e facilita il riconoscimento precoce della malattia. Le persone colpite e i loro familiari sono messi al centro dell'attenzione.

Con la campagna d’informazione e sensibilizzazione «La demenza può colpire chiunque.» le organizzazioni partner Associazione Alzheimer Svizzera e Pro Senectute svolgono un compito importante nell'ambito della Strategia nazionale sulla demenza 2014-2017, gettando le basi per altri progetti. In questo modo si tenta di far acquisire consapevolezza sulla rilevanza sociale della demenza: la campagna mette in chiaro che la demenza non riguarda soltanto le persone affette dalla malattia e i loro congiunti, ma anche l’intera popolazione. L'elemento centrale per l’implementazione visiva della campagna è costituito da foglietti pro-memoria, i cosiddetti Post-it, un noto simbolo per ricordare qualcosa. Con i comuni problemi di tutti i giorni legati alla smemoratezza, come un codice Pin o un nome, viene creato un punto di contatto per un ampio pubblico.

 

Sul sito Web www.memo-info.ch troverete le informazioni essenziali sui segnali di pericolo di demenza, sulla prevenzione e le possibilità di trattamento nonché gli indirizzi dei principali centri specializzati.